Comune di Napoli
Pubblica amministrazione

Lavori di completamento della sistemazione e riqualificazione del belvedere di monte Echia e realizzazione dell'impianto elevatore di collegamento tra Santa Lucia e Monte Echia, nell'ambito dell'intervento La città verticale inserito nel "Patto per Napoli": Bando

Oggetto: Lavori di completamento della sistemazione e riqualificazione del belvedere di monte Echia e realizzazione dell'impianto elevatore di collegamento tra Santa Lucia e Monte Echia, nell'ambito dell'intervento La città verticale inserito nel "Patto per Napoli"
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 2.028.368,09
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 1.949.413,02
Oneri Sicurezza da interferenze (Iva esclusa): € 78.955,07
CIG: 736148164B
CUP: B69D17015830001
Stato: Gara annullata
Motivazione: Gara annullata in autotutela giusta determina dirigenziale n.10 del 1/6/2018, IG 112 del 5/06/18.
Centro di costo: Direzione Centrale Pianificazione e Gestione del Territorio – Sito Unesco - Programma Unesco e Valorizzazione della Città Storica
Data pubblicazione: 16 marzo 2018 12:15:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 05 aprile 2018 12:00:00
Data scadenza: 12 aprile 2018 12:00:00
Documentazione gara:
Per richiedere informazioni: Servizio Programma UNESCO tel. 081/7958213 – 7958964

Pubblicazioni ai sensi dell'art. 29 D.lgs. 50/2016

Nome Data pubblicazione
Avviso di rinvio seduta di gara 26/04/2018 16:46:09
Determina dirigenziale di annullamento in autotutela della procedura di gara e approvazione nuovi documenti di gara 06/06/2018 11:15:06
Disposizione di nomina Commissione di gara 17/04/2018 16:00:19
Verbale di gara n.1 17/04/2018 15:57:58
Verbale di gara n.2 03/05/2018 15:26:34

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

Buongiorno, si chiede la pubblicazione della documentazione tecnica di gara, ( Capitolato Speciale d'Appalto e Progetto esecutivo approvato con deliberazione di G.C. n. 453 del 10 agosto 2017) come indicato nel bando e disciplinare di gara, avendo riscontrato che tale documentazione non è presente nè sul sito "napoli.acquisititelematici" nè sul sito del Comune di napoli. Grazie e cordiali saluti

Risposta:

La documentazione tecnica è stata appena caricata sulla piattaforma informatica alla sezione "documenti di gara". Nello scusarsi per il ritardo della pubblicazione di porgono cordiali saluti.

FAQ n. 2

Domanda:

Egregio Arch. Nastri vengo a porLE i seguenti quesiti: 1) In merito all'Art.12 punto 3 dell'offerta tecnica " Organizzazione del Cantiere" chiedo se necessita redigere un ulteriore relazione tecnica rispetto a quella generale da 10 facciate A4. Nel caso di risposta affermativa di quante pagine sarebbe composta?? 2) In calce al punto 3 "organizzazione del cantiere" (pag. 18 del disciplinare di gara) è indicato che "l'offerta dovrà essere accompagnata da documentazione comprovante quanto dichiarato" . Cosa si intende per "documentazione comprovante l'attività di cantiere",? Che tipo di documentazione è richiesta? 3) In merito al Art.13 "Offerta Economica e suo contenuto" il comma 7 (pag 19 del disciplinare di gara) recita "Il concorrente può inserire nel campo Eventuali documenti integrativi della fase 4 – offerta economica, le giustificazioni di cui all'art. 97 del Codice."cosa si intende? Bisogna presentare necessariamente i giustificativi o è facoltativo?

Risposta:

- I limiti di estensione della relazione tecnica di cui al punto 12, pagina 17 del Disciplinare (numero max di 10 pagine formato A4, ciascuna con un numero massimo di 30 righe e utilizzando un carattere non inferiore a 12), si riferiscono a tutti i contenuti dell'offerta tecnica, ivi compresi sia il modello organizzativo (punto 1), sia la qualità dei materiali da impiegare (punto 2), sia l'organizzazione del cantiere (punto 3), ivi compresa la richiesta planimetria indicante le caratteristiche del cantiere.

- La dicitura "L'offerta dovrà essere accompagnata da documentazione comprovante quanto dichiarato" (pag. 18 del Disciplinare) è riferita a tutta l'offerta tecnica. La documentazione a supporto di quanto dichiarato in relazione consiste in tutto quanto ritenuto, a discrezione del partecipante, funzionale ad una corretta valutazione da parte della commissione di gara (a titolo eseplificativo e non esaustivo: schede tecniche, curricula del direttore tecnico e del direttore di cantiere, etc.).

- La dicitura "Il concorrente può inserire nel campo 'Eventuali documenti integrativi della fase 4 –- offerta economica', le giustificazioni di cui all'art. 97 del Codice", presente a pag. 19 del Disciplinare, è un refuso. La documentazione giustificativa di cui all'art. 97 del Codice è facoltativa e può essere caricata nel campo 'offerta economica' poiché in fase di creazione della gara non è stato previsto il campo 'eventuali documenti integrativi' nella fase 4 - offerta economica.

FAQ n. 3

Domanda:

Buongiorno, il sopralluogo può essere effettuata in forma autonoma, oppure è obbligatorio effettuarlo insieme ai dipendenti del comune? è previsto un rilascio di un certificato di presa visione degli elaborati progettuali e del sopralluogo? certi di una vostra collaborazione si porgono distinti saluti.

Risposta:

Buongiorno, a differenza di quanto indicato, per un mero refuso, nel Capitolato d’appalto, si precisa che il sopralluogo non è obbligatorio; pertanto è possibile svolgerlo eventualmente in forma autonoma e non è previsto il rilascio di alcun certificato. Gli elaborati progettuali sono disponibili sulla presente piattaforma per la libera consultazione dei concorrenti e non è previsto il rilascio di alcun certificato di presa visione.

FAQ n. 4

Domanda:

Buongiorno, il sopralluogo può essere effettuata in forma autonoma, oppure è obbligatorio effettuarlo insieme ai dipendenti del comune? è previsto un rilascio di un certificato di presa visione degli elaborati progettuali e del sopralluogo? certi di una vostra collaborazione si porgono distinti saluti.

Risposta:

ERRATA CORRIGE: la precedente risposta alla presente domanda va intesa come di seguito:

E' possibile svolgere il sopralluogo in forma autonoma e non è previsto il rilascio di alcuna certificazione in merito, restando fermo il solo obbligo, in capo al partecipante, di rilasciare le dichiarazioni di cui al punto 11.1. del Disciplinare, lettere c) e d). Gli elaborati progettuali sono disponibili sulla presente piattaforma per la libera consultazione dei concorrenti e non è previsto il rilascio di alcun certificato di presa visione.